CHI SONO

La Rosa Viridiflora è una rara varietà di rosa Old Bush, risultato di una mutazione genetica fillomorfa. Il fiore assume lo stesso colore delle foglie poiché i petali si sono trasformati in sepali;  stami e pistilli, divenuti petaloidi, rendono  la pianta sterile.

Di facile coltivazione ed eccezionale resistenza, si riproduce solo per talea. Non tollera le potature e va lasciata libera: in queste condizioni fiorisce quasi tutto l’anno. Occupa poco spazio nel roseto e non attira attenzione su di sé, perché il fiore, doppio ma dalle dimensioni ridotte, quasi non si vede, perso nel verde di un gambo proporzionato e compatto. Molti la ritengono uno scherzo della natura di cattivo gusto; i pochi appassionati collezionisti amano il suo lieve profumo di pepe e la forma mutante del bocciolo che, mentre si apre, perde via via l’aspetto di rosa e si colora di bronzo e ruggine, trasformandosi in fiore maturo.        

Donna, 43 anni; ingegnere per denaro, umanista per passione; ancora alla ricerca del senso delle cose.  

Potete trovare in questo post un’altra piccola parte di me.   E pure in quest’altro, se guardate bene.

(contatto: unarosaverde at yahoo.it)


45 commenti to “CHI SONO”

  1. grazie per aver visitato il mio blog. ho letto con piacere il tuo e lo inserirò tra i preferiti. la coppetta mestruale non mi ha ancora del tutto convinta. non ho problemi con la mia vagina, ma l’idea di deambulare con qualcosa che sguazza dove non batte il sole mi fa un pò inorridire. a presto.

  2. Ho intercettato il tuo blog per caso, e ora leggerò tutto!😉

  3. Ciao rosaverde, voglio camminare su quel crinale di infinita dolcezza e triste nostalgia che rigonfia di umidità i miei occhi e mi scalda il petto, ogni volta che leggo del cammino. Voglio camminare dentro i venti caldi delle ore solitare tra i sassi rotondi, i colori ocra e le albe che ti gonfiano il cuore durante i primi passi mattutini. Voglio ancora camminare nel celeste di cieli tersi, come negli occhi felici e stanchi di altri me incontrati, salutati con sorrisi veri e spogli di sovrapensieri. Voglio cambiare ogni giorno giaciglio e accontentarmi, voglio prendermi cura delle mie poche cose, della mia piccola anima e delle sue domande. Voglio camminare verso non so dove, ma sono in cammino e credo che lo sarò per molto. E voglio ancora camminare e incontrare scritti e pensieri come i tuoi, che mi fanno stare qui a scendermi dentro e riascotare le voci, i suoni dei passi del percorso fatto. Anche quest’anno credo che partirò per i 400 km che mi restano. Ho fatto anch’io 200+200 ed è irresistibile tornare.
    Penso ogni cosa che pensi tu e che pensano molti pellegrini con dubbi vari.
    a presto
    dailon

    • Grazie per queste parole. Quello che torniamo a cercare lo hai descritto benissimo. Irresistibile: hai detto giusto. Io devo aspettare ancora un po’: ti penserò sui 400 km alla cattedrale. Buen camino…
      A presto

  4. I fiori sono espressioni di delicatezza e grazia.
    La tua Rosaverde non è uno scherzo di natura, è
    semplicemente un fiore sorprendente.

    Buona serata
    Mistral

  5. Grazie per essere passata per il mio blog; ho notato che tratti di svariati argomenti (ho potuto dare solo una letta veloce, in quanto in questo domento dovrei essere concentrata sul ripasso per l’esame che mi aspetta domani…) e ho deciso di iscrivermi, così mi ricorderò di venire a leggerti di tanto in tanto =)

  6. Benvenuta (anche se in ritardo, ma ti scopro ora) nel mondo blog… tornerò di certo a leggerti perchè il tuo blog mi piace moltissimo.
    ciao!

  7. COMPLIMENTI PER IL TUO BLOG E GRAZIE DI SEGUIRE IL NOSTRO.

  8. Scopro adesso il tuo blog attraverso Giorgia, in un momento in cui il mio FB è bloccato e non so come distrarmi dalla concentrazione che invece mi sarebbe necessaria. Però, devo dire che la firma già l’avevo incontrata. Gli ultimi due post mi trovano molto consonante, brava rosaverde, per aver detto cose che tutti sappiamo ma che nessuno, o quasi, si prende la licenza di scrivere😉

  9. Cara unarosaverde, errata corrige, intendevo dire che ho rivisto la tua firma ed il tuo link, recentemente, sul blog di Laura Albano!

  10. Ciao! Ho visto che hai curiosato nel mio blog! Mi ha fatto davvero piacere, anche se poi un brivido mi ha attraversato quando ho visto i post sugli svarioni in lingue straniere, tra cui quello riguardo a Desigual. Spero di non aver seminato in giro qualche perla del genere nella parte di spagnolo! Un saluto

  11. Eccomi qua anche io. Blog molto interessante, già cliccato il tasto follow!

    • Ciao, grazie! Ho fatto un giro veloce sul tuo di blog l’altro giorno e ci torno di sicuro con calma: sono curiosa di sapere come evolverà il tuo rapporto con le librerie (io sono in fase riduttiva) e con i tuoi capelli😉

  12. Ciao carissima! Ti ringrazio di esser passata sul mio blog… ovviamente mi farò un giro anche sul tuo e cercherò di scoprire un po’ del tuo mondo!🙂

    Passa pure quando vuoi.
    Un bacione
    e a prestissimo!

    Paola

  13. Semplicemente irresistibile

  14. le cose non hanno alcun senso. Questo è risaputo dalle mie parti… forse il solo contributo utile che un umanista può dare alla vita di un ingegnere è proprio trasmettere questa singola nozione.

  15. Buon anno! Zanzana ti ha nominata per il Very Inspiring Blogger Award qui: http://zanzanaglob.wordpress.com/2013/01/05/the-very-inspiring-blogger-award/ . Zanzana sospetta che le liste di premi e blogger non ti attirino molto, ma si augura di farti comunque cosa gradita🙂

  16. Cercando consigli e informazioni sul cammino di santiago sono capitato qui..e mi sono piaciuti moltissimo i tuoi blog. Complimenti

  17. Seduto nel “mio ufficio” freddo e gelido come l’inverno ci ha abituati, ho cominciato a sognare le campagne inglesi, i prati verdi, i salici piangenti a picco sui laghi, le risa di damigelle in splendide e colorate crinoline, ragazzi semplici giocare alla lotta, il tutto con molta poesia nell’aria.
    Batto il mio interessa nella rete di conoscenza che Google mi regala ogni giorno e finisco per vedere un B&B per nudisti, bene, apro e dopo un pò di passaggi che nemmeno ricordo, comincio a leggere la tua (e scusa il tu) recensione sul viaggio da come ho capito ad Oxford, o per altrove ma con tappa anch’esso.
    Sono rimasto rapito dalle coincidenze, con i miei sogni che rivivo ogni giorno, nell’aspettare i soldi sufficienti per realizzare questo viaggio..sono rimasto allibito ed esterrefatto dalla minuziosa sensibilità nella cura dei particolari che mi hai dato l’oppurtinità di leggere, scusa se lo dico, ma noi, indipendentemente dall’età, indipendentemente da cosa la vita ci ha portato a fare, noi utti noi con questi sentimenti così, dolci (?), siamo la benzina dei sentimenti umani, siamo NOI i protagonisti di Romeo e Giulietta, noi i protagonisti de L’importanza di chiamarsi Franco (e non Ernesto…mi raccomando!!), siamo noi le imperiture aniime che faranno rivivere i libri, la carta ed eccheggiare tutte le risa che quei prati, hanno sentito ed hanno fatto risuonare nell’aere.
    Damiano Dandy G.

    p.s. (mi rivedrai sul tuo blog! mi entusiasma troppo!!)

  18. Pensieri, parole, luoghi, ricordi ed emozioni. leggendo il tuo blog ritorno sul Cammino e nei luoghi del mondo visitati, col cuore gonfio di gioia e anche un po di malinconia. Ricerca e delicatezza. Continua a scrivere così,
    Ultreja, sempre!

  19. Scopro ora il tuo blog essendo appena entrata con un blog tutto nuovo (un nuovo inizio per chiudere un cerchio) e mi fermo volentieri.
    Ciao! e buona serata🙂

  20. Una rara varietà di rosa per descriverti, lo trovo molto originale! Complimenti per il blog. Un saluto.

  21. Trovato blog casualmente… davvero interessante

  22. Straordinaria, questa rosa. Non la conoscevo, ma sono contenta di averla scoperta.

  23. Quasi alla vigilia dell’inizio del mio cammino , nella disperata ricerca di alleggerire il mio zaino , ti incontro in questo mondo virtuale e finisco col leggere molti tuoi articoli . L’ultimo di luglio mi è arrivato dritto al cuore. Grazie. Bel blog.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: