Che cosa disprezzi? È da questo che ti si conosce veramente.

Ieri ho avuto la pessima e sublime idea di iniziare a leggere un libro che non e’ tra quelli in coda paziente sulla mensola sopra il letto. E’ una divagazione, pericolosissima, dalle mie liste di priorita’.

Da ieri sono stata catturata dal deserto di Dune, di Frank Herbert, primo libro della saga, fantascienza di quella scritta a meraviglia. Prevedo una scorpacciata come quella che feci ai tempi in cui scoprii Asimov e iniziai a divorare ogni libro suo che mi capitava tra le mani.

Prevedo che non esistera’ altro, tra le mie letture, per qualche giorno. E tutta la mia lista delle cose da fare se ne andra’ a farsi benedire.

Che cosa disprezzi? È da questo che ti si conosce veramente.

Disprezzo l’ipocrisia:e’ debolezza camuffata. E l’iracondia: e’ debolezza palese.

E voi?

5 commenti to “Che cosa disprezzi? È da questo che ti si conosce veramente.”

  1. La stupidità. E’ da essa che viene tutto il male.

  2. la falsità, il non aver coraggio di dire il vero, di prendersi le responsabilità.

  3. uh, questo post me l’ero perso. però tu e edp mi avete anticipato, per cui ne aggiungo una: l’indifferenza (non intenzionale).

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: