Numeri

40 i secondi tra una soffiata di naso e l’altra nei due giorni di picco del primo raffreddore della stagione fredda.

15 i minuti per la minestrina di riso e zucchine, necessaria ieri sera per il conforto durante la malattia (ero messa male: le minestrine sono la mia ultima scelta in fatto di cibo)

30 minuti per preparare il pranzo della domenica: zucchine tonde ripiene su letto di sugo di pomodoro e poi ci ha pensato la pentola. E anche se la minestrina di ieri era buona, il pranzo di oggi valeva molto di più, soprattutto perchè si è chiuso con tre assaggi di semifreddi di un rinomato pasticcere della Franciacorta  (sto guarendo e dovrei creare un tag “pasticceria”)

2 i giorni di sospensione dal mondo difficile, ore piene di tranquillità, musica, pisolini

32.000 fotografie che ho sto ricaricando sull’ipad dopo l’upgrade a IOS7 (non avevo più lo spazio per fare il backup!); ieri sera ho anche installato un nuovo super modem-router che forse mi renderà meno antipatica Alice.

4,5 euro al mese l’offerta lampo di Poste mobile di questa settimana: 150 minuti di conversazione, 150 sms e 1 GB al mese e, de veramente sarà così, le mie spese per il cellulare subiranno un drastico ridimensionamento. Adieu, per ora a Vodafone e a Tim.

5 minuti di infusione per il tè agli agrumi comprato a Parigi: una merenda domenicale, con fette di pane abbrustolito fatto in casa spalmate di marmellata di mele e cannella, per allungare  il più possibile questa giornata (con ‘sti discorsi di cibo mi sembra di essere chottomatteo!)

10 minuti per comprare gli ingressi per due concerti dello Stradivarifestival a Cremona (Capuçon e Brunello) nel nuovo auditorium

2 i chili di porcini freschi che domani mi porteranno. Comprati, ahimè, anche quando andavo nei boschi a cercarli per i fatti miei, nemmeno inciampandoci mi accorgevo di loro

3 l zucche mantovane che aspettano di essere tagliate e ridotte a pezzetti per l’inverno: il compito è dei più spiacevoli. Qualcuno conosce un sistema rapido per togliere la buccia conservando integre le falangi?

2 lunghe telefonate ad amiche che vivono lontano per tenere i fili annodati

1 sera in pizzeria, tra poco, con la mia profe di inglese di due anni fa e la mia compagna di viaggio

11 le corde di un oud momentaneamente parcheggiato nella mia camera. Qualcuno sa suonarlo? E’ una grossa rogna…

50 i fazzoletti stesi ad asciugare, dopo lavaggio a caldo in atmosfera di Napisan che i prossimi giorni dovrò stirare

75 i millilitri di echinacea messicana in soluzione alcolica che ho ingollato in cinque giorni. In 5 giorni un raffreddore passa con o senza medicine.

Buona serata a tutti

13 commenti to “Numeri”

  1. Certo che potevi farmi sapere della cena con V & R ….venivo anch’io,
    al volo!!!!!

  2. per me il tuo numero magico è il 2..
    2 kg di funghi e 2 giorni di pisolini…cosa vuoi di più?? Un amaro averna??

  3. dieci minuti in forno ad alta temperatura e la buccia viene via che è una favola: noi la lasciamo e la togliamo al momento. quando siamo di fretta, chiediamo aiuto a un coltello spaziale che ci ha regalato il vicino di casa, che se non sbaglio è questo: http://www.miracleblade.it/ (giuro: non sono io quell’uomo ridicolo coi baffetti e il cappuccio bianco né ricevo percentuali :D)

    • Nel senso che posso ridurla in quarti, lasciare la buccia, congelare e quando mi serve un quarto scongelare, passare in forno, pulire, tagliare e cucinare? ( troppo scorciatoia cosi’?!)

      • penso proprio di sì: noi in genere non congeliamo perchè quando apriamo consumiamo (se le dimensioni non sono eccessive), ma sul forno sì, confermo assolutamente. se le tieni un po’ di più con uno zic di gorgonzola e finicchietto selvatico poi è uno spettacolo🙂
        (domani sera, tra l’altro, raccolta zucche anche per noi all’orto condiviso).

  4. segui il consiglio di adp + un filo d’olio e buon appetito!

  5. ho avuto il mio primo raffreddore stagionale a fine agosto…sto messa malissimo😀
    hai provato la tisana di zenzero e limone? è buona e fa bene! comunque ogni tanto ci vuole rallentare un po’ e prendersi il tempo per guarire e riposare…vedo che ne hai fatto buon uso!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: