Grandi aspettative

Poi siamo diventati grandi.

Pensiamo ancora al futuro e a quello che vorremmo essere da più grandi. E’ normale, è salutare.

Desiderare di essere felici è la molla che ci spinge a crescere, a migliorarci, ad accettare la nostra diversità e quella degli altri, a smettere di arrabbiarci, a tollerare i nostri limiti, a partire per un viaggio, a leggere un libro nuovo, a lasciarci invadere dalla musica, ad imparare. E’ l’impulso che ci fa rispondere “si” o “no”, che ci insegna a scegliere tra le alternative, che ci invita a rialzarci e proseguire.

Tutti noi, leggendo questa impudica sincera ammissione sorridiamo, probabilmente. Eppure c’è qualcuno che  pensa che Linus non abbia tutto il diritto di desiderare per se’ questa condizione?

E, se Linus ha ragione, perché non possiamo anche noi concederci questa speranza? Perché accontentarci di pallide imitazioni? Perché autocensurarci invece di dichiarare a tutti che sì, anche noi l’abbiamo sempre desiderato?

E se da grandi sappiamo che vergognosamente felici non potremo più esserlo, perché le persone che amiamo ci hanno salutato e le loro voci non si sentono più tra le larghe stanze, perché le fatiche pesanti, i rimpianti atroci, le insicurezze attanaglianti, le delusioni cocenti, i rimorsi feroci ci hanno reso l’anima più pesante, perché non osiamo lo stesso e torniamo a formulare sempre, ogni giorno, la stessa dichiarazione d’intenti? Cosa abbiamo da perdere che non abbiamo già perso, almeno una volta, lungo la strada?

Buon inizio di settimana a tutti.

 

PS. Il punto di vista di un’altra saggia.

 

18 commenti to “Grandi aspettative”

  1. La felicità è assorbibile in dosi diverse, tutto sta nel riconoscerla. A volte attendiamo a cose che sono più grandi di noi e verso le quali riponiamo larghe speranze immaginando che possano cambiarci la vita. E invece, credo, che la felicità risieda nelle piccole cose, nel saperle riconoscerle quotidianamente nei gesti, nelle parole, nei colori che ci sono intorno. Probabilmente così facendo (e non è semplice…) avremo il gusto di immaginare di poter essere felici anche da grandi.
    Buona giornata a te 🙂

  2. Se hai voglia di segnarti questo link potresti trovare momenti di felice lettura.

    http://www.filosofilungologlio.it/collana-filosofi-lungo-loglio/item/263-felicità.html

    la scorsa estate ho partecipato a questo festival di filosofia che si è svolto nei paesi della bassa bresciana ospite delle più suggestive dimore presenti nei nostri antichi borghi.

    tema di queste conversazioni tenute dai più grandi filosofi italiani e non, fu appunto la Felicità..

    da qualche parte su Youtube ci sono tutti i video degli incontri

    https://www.facebook.com/filosofilungologlio

    E’ stata un’esperienza esaltante nonostante battaglie durissime con armate di zanzare che come noi erano avide di suggere sangue pensante…..

    Mai avrei immaginato di trovare centinaia e centinaia di persone a sfidare l’afa della valle padana per ascoltare e vivere di nuovo il piacere del pensare.

    Quest’anno il tema sarà la Dignità.

    mi auguro di sentirne di belle e di tornare a godere di quelle briciole di felicità che tanto fanno piacere.

    Da un incontro in particolare ho tratto un post”ino” che dovrebbe essere qui…

    http://ilsignoredellestelle.wordpress.com/2011/06/22/180/

    ciao

    GB

  3. La felicità..magari accorgersi di viverla, se ne parla spesso al passato o al futuro per questo ho deciso che quando son felice lo grido a tutti perchè so che è passeggera e rara come una carezza sul viso, come il sole al tramonto , ti giri un secondo e non c’è più ed è già notte.

  4. Ecco.Proprio questo intendo, come lo sai scrivere tu ! Perchè non si può più nemmeno dirlo ? Fino all’ultimo giorno io sarò di quelle che insegue la fine dell’arcobaleno e chi mi sta vicino tenta di difendermi dalla sofferenza di non raggiungerla mai ma per me non è un problema, io mi gusto anche il tragitto, mi fa sentire viva !

  5. Buona settimana, anche se il tempo è autunnale……
    Luciana

  6. E’ che ti accorgi sempre un attimo dopo che eri in un momento felice un attimo prima…

    • Benvenuta su questo blog, quartopianosenzaascensore.
      Vero anche questo. Pero’ possiamo imparare. La volta successiva potremmo accorgerci che siamo felici perche’ riconosciamo i sintomi e, in questo caso, fermarci un momento a goderci l’effetto che fa, prima di riprendere il cammino.

  7. Io invece mi sento MOLTO felice. Davvero. Tutto merito dell’amore, quello vero e definitivo che cercavo da anni e ho trovato. E’ un amore stupendo, e spesso penso di essere la donna piu’ fortunata della terra. Mi godo ogni momento con lui. Il fatto e’ che ho una paura pazzesca di perderlo… non nel senso che mi lasci. Ho paura della morte. Sono un po’ cretina eh?

    • Finalmente qualcuno che e’ felice e sa di esserlo. Grazie Sab.
      Mi sembra naturale temere la morte, quando si ha tanto per cui essere felici. Anzi, forse questa paura aiuta a “misurare” la propria felicita’. L’importante, credo, sia non farsene condizionare.

  8. cara, ho proprio in mente un post affine al tuo. guarda che coincidenza.
    linus è il mio mito, quel candore consapevole è l’essenza stessa della felicità a mio parere. vedere chiaro ma sapersi stupire, desiderare di più senza tormentarsi per ciò che non si ha.
    francesco piccolo, momenti di trascurabile felicità lo hai letto? ma non so mica se ti piacerebbe sai….

    • No, non l’ho letto ma mi fido del tuo dubbio. Fino ad ora non hai mai sbagliato. Aspetto il tuo post a tema affine, con curiosità.
      La mia ammirazione va invece a Mafalda, che è una che non molla di un centimetro la presa sulla vita, anche se il candore di Linus è disarmante e invidiabile.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: