Pappagalli, gabbie e bende sugli occhi.

Se ne potrebbero scrivere di cose, di impressioni visive, di associazioni mentali, di idee richiamate o formulate ex novo, di battute su immagini inusitate. Ho deciso però di lasciar parlare le fotografie e lasciare che ognuno ci veda quello che preferisce. O anche un bel niente. Da parte mia, dopo averci ragionato su, vi dirò che, anche qualora sotto le zampe non dovesse crescere nessuna pianta nuova, credo che, messa davanti ad una scelta, preferirei, in fondo in fondo, il bianco delle ossa, in tutta la sua desolazione e gli occhi aperti a guardare oltre le sbarre.

(Impressioni da una personale d’arte)

4 commenti to “Pappagalli, gabbie e bende sugli occhi.”

  1. Sotto al pappagallo morto, è nata una pianta…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: