La giunta “rosa” di Pisapia, nuovo sindaco di Milano

Perché una giunta che sarà composta dallo stesso numero di uomini e donne deve essere definita da tutti i giornali e telegiornali una giunta “rosa”? E le giunte composte da maggioranza maschile cosa sono? Azzurre? Ma chi le ha mai chiamate così?

Non sarà una giunta “rosa”. Sarà tutto quello che volete, ma non chiamiamola “rosa”. Sarà più o meno equilibrata, politicamente ed eticamente quasi corretta, avrà membri capaci o inadatti, apprezzati, odiati. Ma non scriviamo “rosa”. Non si sta parlando di una pasticceria,  di bambole, di una cameretta di bambina, del colore di una camicia ma di adulti che si occuperanno di una cosa seria, quale l’amministrazione di una metropoli.

Quando cominceremo ad entrare nell’ordine delle idee che  la nuova giunta rappresenterà, nel bene e nel male, solo quello che dovrebbe, in un paese civile ed evoluto, essere la norma?

Annunci

3 commenti to “La giunta “rosa” di Pisapia, nuovo sindaco di Milano”

  1. Come diciamo a qui a Milano (anche se in realtà io provengo dall’Hinterland): te ghe rasun! 🙂

  2. Ben detto, sottoscrivo anche le virgole. (E grazie anche del post su Tufatti, un tocco di buonumore mattutino.)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: