Conversazioni con il mondo – testa in acqua e zampe all’aria

Oggi, come ogni mattina, ho incontrato il mondo.

All’inizio sembrava fosse tutto a posto: abbiamo concordato

qualche ora interessante e movimentata. 

    

    

        

   C’è stato il tempo  anche per quattro piacevoli chiacchiere.


   

      

 Poi il mondo ha deciso di occuparsi di qualcun altro,            tanto io ero impegnata  nelle mie faccende.

   

                                                                                                          

Quando è stata ora di ricominciare a fornirmi materiale    interessante per il pomeriggio il mondo mi ha spiegato che, per oggi, aveva esaurito le risorse a me dedicate.

Ne abbiamo parlato; ho supplicato per avere fuochi d’artificio ma mi sarei accontentata anche solo di un paio di semplici petardi.  Invece nulla. Nessun evento degno di nota.

Piatte ore su onde calme.


       La mia serata finisce così, a testa in giù.

      Niente acqua, però. Niente piscina: sciopero.            

      Ormai sono entrata in sleep mode.

      

      Vado a infilare il naso in un libro. Buona notte.

Annunci

3 Responses to “Conversazioni con il mondo – testa in acqua e zampe all’aria”

  1. post davvero delizioso

Trackbacks

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: