Conversazioni in ufficio – La pipì degli atleti, un dubbio atroce

I1 e I2 stanno parlando di una gara ciclistica di lunga durata; ascolto con mezzo orecchio l’analisi tecnica, tipicamente maschile, del percorso e delle difficoltà. Ad un certo punto chiedo “e se ti scappa la pipì?”. I1 e I2 mi guardano con tolleranza: si stanno abituando alle mie domande stupide.

I1. Ti fermi e la fai.

I2. Figurati se ti fermi. Poi non riparti più. 

I1. Certo che ti fermi.

I2. Hai mai visto al Giro d’Italia qualcuno che si ferma? Perderebbe troppo tempo.

Intervengo di nuovo io per dare una nota di colore. ” Secondo me se la fanno addosso. Anche io lo faccio in piscina”. I1 e I2 inorridiscono. Non è proprio vero: l’ho fatto da piccola, per un esperimento scientifico. Volevo controllare perchè mi dicevano che l’acqua si sarebbe colorata di rosso e tutti avrebbero saputo che cosa avevo fatto.  E una volta un po’ da meno piccola mentre stavo facendo i 6 Km: a metà non ho resistito…mica potevo uscire dall’acqua: ti si spezzano i muscoli e poi non riprendi più. 

I1 giudica la mia proposta troppo schifosa, riflette un attimo, poi propone una soluzione alternativa che mi entusiasma. E’ piuttosto pudico sulle funzioni fisiologiche. “Ti tiri su i calzoncini, prendi la borraccia, ci infili il coso e la fai lì”.

Partono le risate e le visualizzazioni della scena: I3, che lavora a qualche metro, sente il rumore, si avvicina, chiede il riepilogo della conversazione e commenta, rivolto ad I1. ” Certo che se la fanno addosso, gnagno!” poi cita un episodio di un fu giro, ai tempi del bianco e nero, in cui qualcuno aveva perso proprio perchè  si era fermato a farla dietro un muretto.

La tesi del “se la fanno addosso” prende il sopravvento. Si procede ad esclamazioni e proposte; ci diciamo che non è che ti possa scappare così tanto, se la gara è lunga, dato che  i liquidi evaporano anche sotto forma di sudore.  I1 chiama al telefono interno: risponde un amico, atleta serio, che giudica l’argomento degno di una piccola pausa e ci raggiunge. Invochiamo in coro la sua testimonianza. “Io che sono un atleta della domenica mi fermo e scendo, quelli veri se la fanno addosso”.

Suonano i telefoni e ci interrompono, lasciandoci nel dubbio. E i calciatori? E i piloti di Formula 1? E i maratoneti?  E i tennisti? E le guardie svizzere? (E le donne?) Qualcuno ci illumini…Valentino Rossi se la fa nella tuta?!



Advertisements
Tag: ,

7 commenti to “Conversazioni in ufficio – La pipì degli atleti, un dubbio atroce”

  1. Ahahah… post divertentissimo, purtroppo non ho risposte ai tuoi quesiti 🙂

  2. Quando facevo immersioni (no… ehm.. era snorkeling) l’istruttore ci disse di indossare sempre una muta, perchè in caso di ipotermia ci si poteva scaldare semplicemente facendo pipì all’interno. Beh, ho provato… fantastico il caldino che ti sale lungo la schiena 😀

  3. i piloti se la fanno addosso. non possono mica fermarsi in autogrill 😀
    i maratoneti credo che se la tengano.
    gli sciatori pure.

    una volta mi capitò una cosa curiosa: ultimo anno di superiori, giochi della gioventù invernali di alpeadria, mi diedero da seguire la baviera nelle varie discipline tra cui l’hockey. un ragazzo (il mio preferito hahaha) si trovò addosso alla balaustra in modalità sandwich con lui come hamburger ed altri energumeni come panino sopra.
    lo portammo in pronto soccorso con lui in scarpe da ginnastica, tutone di quelli che usavo come monopezzo per dormire in inverno, giacca a vento. la dottoressa chiede che si tolga la tuta. mi guarda arrossendo “devo proprio?”, io “certo, perché?”, lui “no, ehm, perché sotto in realtà non ho nulla”. al che, sorridendo, la tipa gli ha semplicemente scucito parte della gamba della tuta e gli ha applicato il gesso così.
    ricordo con grande affetto quel momento 😀

  4. gli altleti la fanno prima e se gli riscappa mentre fanno una gara la fanno addosso seno si fermano, a pensarci fa un po schifo ma fanno cosi, fortunati i nuotatori nn si pisciano addosso xke si mischia con l’acqua e i sommozzatori quando la fanno nella muta va via subito.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: