Olla Peppa Pig!

E’ indifferente che mi piaccia o no. Quello che mi incuriosisce è vedere come si cavalcano le onde, come si batte il ferro fino a che è caldo, come si porta qualcosa ad una sovraesposizione tale da raggiungere la saturazione. E tutta quella storia del cartone politically correct e istruttivo va a ramengo se le voci che sento sono vere, cioè che Peppa Pig è da femmine. Solo le femmine saranno istruite, ad esempio, sul fatto che tra mamma e papà i diritti e i doveri sono uguali. Roba che, per dire, le femmine in buona parte sanno già ma che bisognerebbe trasmettere anche all’altra metà del cielo.

Fino ad ora ho annotato la presenza di (chiedo contributi per le omissioni):

cartone animato (il motore di tutto) di Peppa Pig

mutande e costumini di Peppa Pig

calzini  e scarpine, stivaletti, guantini e sciarpina di Peppa Pig

pigiama, lenzuola, copertine, ascigamani e cuscini  di Peppa Pig

wafers di Peppa Pig

tazze e posate di Peppa Pig

calza della Befana di Peppa Pig

libri di Peppa Pig

bamboline di Peppa Pig

apparizioni e spettacolini negli ipermercati di Peppa Pig

zaino, cartella, matite, astucci e altri ammenicoli scolastici di Peppa Pig

borsette di di Peppa Pig

blog di Peppa Pig scritti da adulti intruppati nel tunnel di Peppa Pig che chiamano gli oggetti con il logo di Peppa Pig “pepposi” con lo stesso stile con cui nei forum di cucina le iscritte si chiamano “cuochina”, nei forum di cucito le macchine da cucire si chiamano “bambina”, e vai così in un mare di infantilismo – dai forti connotati femminili gnègnè, tanto per far di tutto per non farci prendere sul serio – che non ha niente a che fare con la magia dell’immaginazione e la speranza lecita di rimanere un poco bambini mentre tutto ha a  che vedere con le dita lunghe della pubblicità.

E no, non ce l’ho affatto con Peppa Pig, tutt’altro,  anche se preferisco il Postino Pat per una serie di motivi, il primo dei quali è la grafica dell’ambientazione. E nemmeno sono anti-femminista, anzi. Sto osservando, constatando il pericolo da cui nessuno, me compresa, è immune, scrivendo sotto l’influsso dell’umor grigio da fine delle microferie. Un po’ di rosa maialino aiuta.

PS Problemino di Peppa Pig. Alla mensa aziendale da due giorni c’è stinco di maiale al forno. Avranno servito almeno 200 coperti, uno stinco per uno. Quanti fratellini e sorelline di Peppa Pig sono stati fatti fuori?

About these ads

6 commenti to “Olla Peppa Pig!”

  1. arrivo da qualche giorno sui monti: mini-sci di peppa pig, scarponcini di peppa pig, tute da neve di peppa pig (che forse sarà anche istruttiva per tante cose, ma da quel che ho potuto vedere certo non lesina in pensieri didascalici e qualche moralismo… sbaglio?)
    più che altro, sei davvero sicura che le femmine *in buona parte* sappiano già dell’uguaglianza di diritti e doveri nella coppia, e si tratti solo di trasmettere il senso alla controparte? io mica tanto, sai…

    • Le donne italiane credo proprio che lo sappiano solo che, quando é il momento, spesso non dicono nulla, per una serie di motivi: rassegnazione, influssi dell’educazione ricevuta, opportunismo, paura, disistima… o per gli stessi motivi, che in parte ancora ignoro, per cui una ragazza intelligente alta un metro e cinquanta vive sul tacco quindici e accetta di essere l’unica a lavorare in casa, oltre che fuori. Troppo rosa.

  2. Dovresti sentirmi cantare “testaspallegambepiégambepié”

  3. Pur non avendo figlie femmine in età “adatta”, ne ho già a sufficienza e anche di più a sentire quel che raccontano le colleghe con figlie femmine in età da peppa pig.
    E vi assicuro che ne ho la nausea e così, quando capita, …stacco le orecchie. :-)

    Buona giornata, con un sorriso
    Ondina

  4. fortunatamente ho i figli già grandicelli…e questa peppa pig proprio non l’avevo mai sentita prima di…uhm…due giorni fa

  5. dalle mie parti (più o meno) la conosciamo con un altro nome…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 360 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: